Cosa si sa dell'inizio dell'incidente:

Un reporter della televisione di stato del paese ha detto ieri che è stata un'esplosione a provocare l'incendio e a causare il fumo visibile. Il sito web di trasmissione pubblica del paese ha anche detto che l'incendio è scoppiato intorno alle 19:30, ma che nessun morto sarebbe stato segnalato in quel momento.

D'altra parte, l'agenzia ufficiale Irna ha detto che la raffineria in fiamme, che era in funzione dal 1968, appartiene alla Tehran Oil Refining Company e ha una capacità di 250.000 barili al giorno.

 

Un incendio controllato ma non fermato oggi:

Questa mattina, la stessa agenzia ufficiale Irna citando Chaker Khafai, portavoce della raffineria ha detto che l'incendio che l'ha colpita era sotto controllo. Tuttavia, verso mezzogiorno, una colonna di fumo nero visibile per diversi chilometri si alzava ancora sopra il luogo dell'incendio, secondo i giornalisti dell'AFP che hanno detto che era meno denso del giorno prima.

Immagini dell'incendio e delle numerose squadre antincendio al lavoro per spegnerlo sono state trasmesse questa mattina anche dalla televisione di stato. Infine, le autorità hanno detto che l'incendio scoppiato il giorno prima a seguito di un'esplosione causata da una fuga di gas ha causato un'enorme fiammata e hanno detto che è stata aperta un'indagine.

 

Un altro incidente con l'affondamento di una grande nave in mare:

La posizione geografica della raffineria è interessante perché si trova a poche centinaia di metri da alcune zone residenziali e in una grande area industriale ai margini dell'area metropolitana di Teheran. Anche se le autorità hanno indicato che non sono state segnalate vittime a causa dell'incendio, questo incidente si è verificato solo poche ore dopo l'annuncio dell'affondamento di una delle sue più grandi navi nel Mar Arabico. Questo affondamento sarebbe stato causato da un incendio di origine sconosciuta.

Bisogna anche notare che gli incidenti industriali in Iran sono relativamente frequenti a causa delle tensioni tra la Repubblica Islamica dell'Iran e Israele e alcune persone nel paese tendono ad associare ognuno di questi incidenti a un intervento di Israele. Ma altri credono che le sanzioni statunitensi stiano rendendo difficile il mantenimento delle infrastrutture industriali, che sembra essere una spiegazione più convincente.