Cosa sono gli stock petroliferi statunitensi?

Gli stock petroliferi statunitensi sono un dato valutato ogni settimana dall’Agenzia di Informazione per l’Energia degli Stati Uniti. Gli stock di cui parliamo sono quelli che si trovano nelle imprese statunitensi che utilizzano questa materia prima e che realizzano, quindi, acquisti importanti.

Potrete ritrovare il livello di questi stock ogni settimana nel calendario economico, così come gli stock di benzina e di distillati. È l’API che si incarica di questa pubblicazione settimanale e si può accedere al calendario economico da una qualunque piattaforma di trading.

 

Come funzionano gli inventari del petrolio negli Stati Uniti?

Gli inventari del petrolio negli Stati Uniti vengono realizzati con periodicità settimanale dall’EIA (Energy Information Administration), divisione del Dipartimento dell’Energia statunitense. Si tratta in pratica di contabilizzare gli stock di petrolio greggio accumulati dalle aziende statunitensi.

La pubblicazione ufficiale di questi inventari, realizzata ogni settimana di norma il mercoledì o il giovedì contemporaneamente agli stock di carburanti e distillati, è affidata ad un altro organismo, l’API (American PetroleumInstitute). Lo stato degli stock statunitensi di petrolio viene ritrascritto nel calendario economico che si può trovare online ma è anche fornito da tutti i broker CFD.

 

L’influenza degli stock petroliferi statunitensi sulla quotazione del barile

La pubblicazione degli stock petroliferi statunitensi è di un’importanza capitale per l’analisi del mercato petrolifero e per l’anticipazione della sua evoluzione. Le imprese, infatti, accumulano i propri stock di petrolio in previsione delle loro esigenze. È quindi evidente che questi stock diminuiscono pian piano che l’attività economica, e quindi la domanda, aumentano. Al contrario, l’aumento degli stock è spesso segnale di una domanda debole.

Quando gli stock scendono, le imprese hanno la tendenza ad acquistare ulteriormente petrolio per ricostituirle rapidamente, il che può provocare un rialzo dei prezzi a più o meno breve termine. Viceversa, degli stock significativi spingeranno gli acquirenti a ridurre i propri ordini, inducendo un ribasso del prezzo del barile.

 

Come interpretare i rapporti sulle scorte petrolifere statunitensi?

Conoscere il livello delle scorte petrolifere statunitensi è una cosa, saperle interpretare è un'altra. Infatti, la cifra pubblicata non può di per sé fornire segnali affidabili e deve essere interpretata con attenzione.

Una corretta interpretazione di tali stock deve tener conto di altri elementi importanti, come la congiuntura economica, i dati provenienti dalla produzione mondiale o la domanda. È quindi necessario conoscere bene il mercato per sapere quale impatto queste scorte possano avere sul prezzo del petrolio.

Va anche segnalato che il mercato potrebbe aver anticipato tale pubblicazione e tenerne conto può rivelarsi determinante nel quadro delle analisi. Anche in questo caso, una certa conoscenza del mercato petrolifero e delle consuete reazioni del mercato su questo tipo di dati sarà un plus.